Quattro consigli per promuovere un evento su Facebook

Hai un’attività che vuoi promuovere con un evento, benissimo! Sappi che sei in buona compagnia. La concorrenza è alta e per dare visibilità al tuo evento dovrai giocare d’anticipo e, soprattutto, di strategia!

11 Novembre 2021

Ero molto indecisa se pubblicare o meno un articolo che parla di Facebook. Nell’ultimo anno mi sono concentrata molto su suo cugino Instagram perché il pubblico che mi segue è lì, mentre su Facebook è sempre meno presente. Ma ci sono due motivi per i quali alla fine non ho desistito.

Primo: perché in questi anni ho avuto la fortuna di occuparmi della comunicazione e promozione di tantissimi eventi culturali anche su Facebook e sono sul pezzo; e perché questo è l’evoluzione di un articolo del 2017 che avevo scritto nel vecchio sito, uno di quelli che si è posizionato meglio su Google e che le persone continuano a cercare, ergo era il momento di aggiornarlo!

Secondo motivo: Facebook potrà anche aver perso la sua capacità di tenere in contatto le persone per fare conversazione, ma continua ad essere un ottimo canale per promuovere gli eventi perché rispetto ad Instagram, ha funzioni più avanzate.

Quindi, ecco quattro consigli per promuovere un evento su Facebook che partono dalla mia esperienza.

Pianifica in anticipo

La prima cosa da fare è pianificare l’evento in anticipo, almeno un paio di settimane prima (ma a volte anche un mese prima, dipende dal tipo di evento, se ne hai già fatti altri simili, se è già conosciuto oppure devi partire da zero).

Fai un elenco del materiale che ti servirà per promuovere l’evento! Si svolge off line? Avrai bisogno di volantini, magari dovrai raccogliere indirizzi mail o numeri di telefono. Inizia a fare la lista delle cose che ti servono per far conoscere il tuo evento. Hai la lista degli invitati? Dovrai scrivere una mail di invito? Fare delle telefonate? Preparare i volantini? Fare l’immagine copertina e il testo? Quanti contenuti ti servono per promuoverlo? E quali? Segnati tutto e inizia a preparare il terreno.

Ora che hai delle informazioni di base dalle quali partire, iniziare a parlare dell’evento almeno un paio di settimane di anticipo. Racconta il pre, parti dall’organizzazione e dai qualche anticipazione, usa la tua pagina per creare interesse attorno al tema centrale, sfruttando anche le storie. Usa il materiale che hai a disposizione e i contenuti che hai preparato, organizzando tutto per tempo vedrai che sarà più facile.

Usa la Pagina aziendale e quella dell’evento

Facebook ti permette di creare un evento da pubblicare sulla tua Pagina, dove potrai aggiungere un’immagine o video di copertina, le date, una descrizione. Avrai la possibilità di invitare amici e conoscenti e anche di promuovere l’evento con una inserzione a pagamento per farlo conoscere a più persone possibile. Pubblica l’evento e completa tutte le informazioni necessarie, fai attenzione alla dimensione della copertina, visualizzala da Pc e da Mobile per verificare che non sia tagliata.

Se ti limiti solo a Facebook come canale di comunicazione, usa entrambe le Pagine a tua disposizione: quella della tua attività e quella dell’evento. Usa la tua Pagina per promuovere l’evento e ricordare di che si tratta, fai un countdown con contenuti utili e coinvolgenti.

Sfrutta la possibilità di ordinare le Tab, scegliendo per prima quella degli eventi in modo che le persone che atterrano sulla tua Pagina li notino subito. Per dare all’evento una maggiore visibilità puoi anche fissarlo in alto nella parte superiore della Pagina.

Se non vuoi che i tuoi fan si perdano qualcosa, ti consiglio anche di usare la Pagina dell’evento stesso, aggiornando la discussione con contenuti in tema, mantenendo così alta l’attenzione dei partecipanti che ad ogni nuovo post riceveranno una notifica.

Hai bisogno di una consulenza per promuovere il tuo evento? Con Mini Macro passa la paura!

Sfrutta tutti i canali di marketing

Se hai un pubblico fedele e attivo su Facebook potrebbe bastare promuovere l’evento così come detto fino ad ora, tenendo conto che probabilmente non tutti vedranno i contenuti. Per mantenere alto l’hype sull’evento, dovrai pubblicare spesso o promuoverlo a pagamento fino al giorno di inizio.

Tuttavia, ti consiglio di usare tutti i canali che hai a disposizione per fare conoscere il tuo evento. Se hai una newsletter seguita, usala per parlarne e per invitare i tuoi iscritti a partecipare! Scrivi un articolo sul blog del tuo sito dove parli del dietro le quinte, della preparazione, delle difficoltà che incontri e dei momenti belli.

Approfitta per entrare in relazione con il target nei giorni che precedono l’evento, sarà un modo per coinvolgerli direttamente, se riesci a incuriosirli accetteranno il tuo invito con piacere! Se il tuo pubblico è presente, usa anche le storie su Instagram per mostrare il dietro le quinte con foto e video.

Manda un recall e pensa al dopo

Qualche giorno prima dell’evento, ricorda ai tuoi fan come partecipare, qual è l’indirizzo o il link al quale collegarsi, l’orario e i contatti di riferimento. Se serve, rispondi in anticipo alle domande più comuni e assicurati di avere una lista di indirizzi da contattare anche tramite mail o WhatsApp per un recall, inserendo il link del tuo evento su Facebook.

Assicurati che gli invitati siano pronti per partecipare! Ricordalo anche nelle storie, fai vedere la location se si tratta di un evento dal vivo, o spiega come collegarsi all’evento on line. In ultimo, non dimenticare di ringraziare i partecipanti dopo l’evento e di condividere materiale fotografico o video sulla tua Pagina Facebook, taggando chi ha partecipato e le persone che hanno collaborato all’evento 😉

L’articolo finisce qui, ma puoi chiedermi quello che vuoi sul tema o parlarmi della tua esperienza con gli eventi scrivendomi a ciao@valentinapucci.it o in direct su IG.

Grazie per avermi letta!

Lavoriamo insieme!

Hai bisogno di dare un tocco di freschezza alla tua presenza on line?

Scrivimi una mail